PANE PIZZA E FOCACCE

FOCACCINE DI FARINA INTEGRALE

IMG_9843

Buongiorno a tutti,                   oggi voglio darvi qualche indicazione sulle farine:

IMG_9831

  • Farina “00” di grano tenero, impalpabile priva di crusca e con il contenuto di glutine più basso. Si usa per impanare e per aadensare i sughi. Per pan di Spagna, pasta frolla e brisèe.
  • Farina “0”, meno raffinata e più ricca di glutine, è ottima per impasti lievitati, elastici e resistenti, come quelli per il pane.
  • “1-2” e integrali, ancora meno fini e più ricche di fibre, si impiegano per preparazioni rustiche, anche miscelate con il tipo “00”.
  • Dal grano duro si ricava la semola e il semolino, che contiene un glutine più forte di quello delle farine di frumento. Dà luogo ad impasti tenaci ed elastici.

LA FORZA DELLE FARINE:

  • Farine deboli: fino a 170w, adatta per biscotti, cialde, piccola pasticceria.
  • Farine medie: dai 180 a 260w, adatta per impasti diretti, pane e pizza. Assorbono dal 55 al 65% del loro peso in acqua.
  • Farine forti: dai 280 ai 350w. Impasti indiretti, biga, poolish, pasticceria lievitata, naturalmente pizza. Assorbono da 65 al 75% del loro peso in acqua.
  • Speciali: oltre i 350W farine prodotte con grani speciali, soprettutto americani e canadesi, per preparare pani di difficile lavorazione, assorbono fino al 90% del loro peso in acqua.

IMG_9837

INGREDIENTI PER 8 PERSONE   TEMPO: 50 minuti più la lievitazione

500    gr    di farina integrale

12     gr    di lievito di birra fresco

30     gr    di olio extravergine di oliva più un pò

12    gr    di sale


PREPARAZIONE:

Io impasto nella macchina del pane, quindi metto l’ olio, una parte di acqua, il sale, la farina e per ultimo un bicchiere di acqua tiepida nella quale ho fatto sciogliere il lievito.

  1. Imposto il programma impasto e lievitazione, della durata di circa due ore.
  2. Una volta tolto l’ impasto dal cestello della macchina per il pane, dividetela in pezzi da 80 gr l’ uno. Lavorateli brevemente modellandoli a forma di palla, accomodateli su un vassoio, copriteli con un canovaccio di lino e lasciateli lievitare ancora per 50 minuti circa.
  3. Ribaltate le palle su un piano infarinato, lavoratele brevemente dandole una forma di focaccina, lasciando i bordi più gonfi; distribuite poi le focaccine in teglie foderate con carta forno, unta di olio e cosparsa con rosmarino o con ciò che più vi piace. Spennellate con un pò di olio e con il sale macinato e lasciatele lievitare per 45′ per far raddoppiare ol volume.
  4. infornate a 180- 200 gradi per 20 minuti.
  5. Sfornatele lasciatele intiepidire poi potete farcirle con il prosciuttocrudo o altri salumi a piacere.

IMG_9845

IMG_9849

Buon venerdi a tutti,                   ALIDA

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...