PANE PIZZA E FOCACCE

FARINA, LIEVITO, SALE E ACQUA

IMG_9424

Devo dire che fare il pane in casa mi piace tantissimo e da anche delle belle soddisfazioni! Cosi’ se  anche voi, come me, volete cimentarvi nella panificazione casalinga potete seguire queste informazioni e seguire i miei suggerimenti. Sia chiaro non prendetendo di dare insegnamenti ma solo dei suggerimenti. Insomma se ci sono riuscita io…..

I libri e le riviste che ho letto, dai quali mi sono documentata e preso appunti sono: Un vecchio libro che avevo in casa, il libro di Sara Papa: Pane amore e fantasia. I vari ed interessantissimi artricoli trovati sulla rivista “La cucina Italiana” e poi lo speciale “Buono come il pane” I quaderni di Alice.

Fare il pane in casa sembra abbastanza semplice. Richiede poche operazioni, bastano il piano di un tavolo, un pò di pazienza e buona volontà. Ma oltre ad avere a disposizione dei prodotti di buona qualità, altri due fattori rivestono un ruolo determinante per la riuscita della panificazione casalinga: la passione e l’ esperienza.

Gli ingredienti fondamentali per fare il pane sono: farina, sale ,lievito e acqua.

IMG_9415

I MOMENTI DELLA PANIFICAZIONE:

  1. LA PREPARAZIONE DELL’ IMPASTO: Acqua farina e lievito amalgamati fino ad ottenere un composto non colloso. Per effetto dell’ idratazione della farina si forma il glutine, rendendo l’ impasto elastico, quindi idoneo all’ azione del lievito.
  2. LA FERMENTAZIONE: Mentre l’ impasto viene lasciato a riposo il lievito con la sua attività vitale produce dei gas. Questi vengono trattenuti dall’ impasto, facendolo crescere di volume e rendendolo spugnoso.
  3. LA PEZZATURA: E’ la fase di suddivisione in pagnotte della massa dell’ impasto, nella forma e grandezza desiderate.
  4. LA COTTURA: Le pagnotte, dopo un ulteriore periodo di lievitazione sono poste nel forno già caldo.
  5. IL RAFFREDDAMENTO: Il pane tolto dal forno va appoggiato su una griglia e va lasciato raffreddare lentamente fino a perdere l’ umiditaà in eccesso.

IMG_9429

La ricetta di oggi che ho preso dai “quaderni di Alice”, sono dei bocconcini al rosmarino :

INGREDIENTI  PER 4 PERSONE   TEMPO: 1 ORA E 30′ PIU’ LA LIEVITAZIONE:

500    gr    di farina 0

70     gr    di strutto

250    ml   di acqua

9      gr    di lievito di birra

8      gr    di sale

qualche rametto di rosmarino, sale grosso

PREPARAZIONE:

  1. Sciogliete il lievito in 50 ml di acqua tiepida; raccogliete la farina in una planetaria ( se non possedete la planetaria utilizzate una ciotola capiente e quando gli ingredienti sono amalgamati lavorate brevemente su un piano fino ad ottenere un composto omogeneo), unite il lievito sciolto e iniziate ad amalgamare.
  2. Aggiungete li strutto e il sale. Impastate energicamente unendo a filo l’acqua, circa 250 ml. Fate lievitare l’ impasto in una ciotola, leggermente unta e coperta con la pellicola trasparente, fino al raddoppio del suo volume iniziale. Ci vorra’ 1 ora e 30 minuti.
  3. Trascorso il tempo, stendete l’ impasto ad uno spessore di 1/2 cm. Ungetelo con lo strutto e spolverizzatelo con il rosmarino tritato e un pizzico di sale grosso. Arrotolatelo e ricavate tanti cilindri spessi circa 2-3 cm ( pezzatura).
  4. Disponeteli su una teglia leggermente unta, e schiacciateli con il palmo della mano. Coprite con un canovaccio pulito e lasciate lievitare in un luogo caldo fino a triplicare il volume. Infornate a 180°C e cuocete per 15′. Sfornate e servite.

Ecco il risultato finale:

IMG_9437

A presto,     ALIDA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...